BOEING 737 MAX

It:Eng.version

La storia del 737 della Boeing mi ricorda la vecchia barzelletta del tizio che va dal sarto a farsi fare un vestito: alla prova sono palesi molti difetti dell’abito che il sarto “elimina” chiedendo allo sventurato cliente di abbassare una spalla, di camminare portando una gamba più all’esterno e altri accorgimenti che, alla prima uscita del cliente in strada, faranno dire ai passanti: “povero disgraziato!…però ha un abito perfetto!!!”
La Boeing si è comportata come il sarto: alla scoperta degli innumerevoli problemi del 737, anziché risolverli li ha “compensati”….come le posizioni assunte dal tizio dell’abito.
L’abito, comunque, non ha ammazzato nessuno!!!!

The story of Boeing 737 reminds me of an old joke: a guy goes to get a tailor made suit. The proof shows many defects of the dress. The clever tailor “eliminates” them by asking the unfortunate customer to lower a shoulder, to walk carrying a leg more on the outside and other tricks that, at the customer’s first exit on the street, will make passers-by say: “poor wretch! but she has a perfect dress !!! “
Boeing behaved like that tailor: after the discovery of innumerable 737 defects, instead of solving them, they were “compensated” … like the positions taken by the guy after the test of the suit.
The dress, however, has not killed anyone !!!!

Romano Pisciotti

Boeing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *