BOEING 737 MAX

It:Eng.version

La storia del 737 della Boeing mi ricorda la vecchia barzelletta del tizio che va dal sarto a farsi fare un vestito: alla prova sono palesi molti difetti dell’abito che il sarto “elimina” chiedendo allo sventurato cliente di abbassare una spalla, di camminare portando una gamba più all’esterno e altri accorgimenti che, alla prima uscita del cliente in strada, faranno dire ai passanti: “povero disgraziato!…però ha un abito perfetto!!!”
La Boeing si è comportata come il sarto: alla scoperta degli innumerevoli problemi del 737, anziché risolverli li ha “compensati”….come le posizioni assunte dal tizio dell’abito.
L’abito, comunque, non ha ammazzato nessuno!!!!

The story of Boeing 737 reminds me of an old joke: a guy goes to get a tailor made suit. The proof shows many defects of the dress. The clever tailor “eliminates” them by asking the unfortunate customer to lower a shoulder, to walk carrying a leg more on the outside and other tricks that, at the customer’s first exit on the street, will make passers-by say: “poor wretch! but she has a perfect dress !!! “
Boeing behaved like that tailor: after the discovery of innumerable 737 defects, instead of solving them, they were “compensated” … like the positions taken by the guy after the test of the suit.
The dress, however, has not killed anyone !!!!

Romano Pisciotti

Boeing

2 risposte a “BOEING 737 MAX”

  1. Ciao,

    Stavo navigando su internet quando per caso sono capitato sul tuo sito.
    Innanzitutto complimenti per il design, per la struttura e per i contenuti di ottima qualità.

    Mi sono permesso di analizzare un po lo stato del tuo sito con i miei vari tool SEO per vedere se è possibile migliorare il posizionamente del sito sui motori di ricerca.
    Ho notato che ha fatto un buon lavoro per quanto riguarda l’ottimizzazione testi dentro il sito ma vedo che sarebbe possibile migliorare drasticamente i link in entrata sul sito.

    Io credo fortemente che con una leggera spinta in più potresti migliorare la posizione del tuo sito sulle SERP, ovvero sui risultati dei motori di ricerca.
    Google principalmente ma anche Bing e Yahoo che sono ottimi motori di ricerca.

    Faccio parte del team di Domaindiffusion.com e siamo leader in Italia per quanto riguarda la creazione di backlinks a profilo naturale.
    Con profilo naturale intendo appunto backlinks che si crearebbero automaticamente durante il corso del tempo.

    Molto oggigiorno vendono principalmente guest posts, ma avere il sito composto da solo link di origine guest post è uno sbaglio terribile che può portare persino alla penalizzazione del sito.

    Ecco perchè noi ci concentriamo su tutti i tipi di backlinks:
    Ovvero:

    – Backlinks contestuali su siti nazionali/internazionali (link inseriti dentro un articolo scritto da noi rilevante alla tua nicchia).
    – Proprietà Web 2.0 tipo WordPress.com, Tumblr.com, Minds.com.
    – BackLinks da Social Networks famosi e non famosi.
    – BackLinks da commenti su blog o guestbooks.
    – BackLinks da profili forum.
    – BackLinks da articoli lasciati su forum.
    – BackLinks Wiki.
    – BackLinks .edu o .gov.
    – BackLinks statistica.
    – Backlinks da article directory.

    E tanto altro ancora.
    Dopo aver creato un profilo naturale di questo genere Google valorizzerà e posizionerà il tuo sito molto più in alto di prima.
    Per avere un idea sui prezzi e pacchetti disponibili basta che vai su domaindiffusion.com
    Se vuoi parlarne o vorresti capire meglio che tipo di backlink creiamo rispondimi su info@domaindiffusion.com e ti risponderò subito 🙂

    Spero di non essermi allungato troppo e buona fortuna con il tuo sito in ogni caso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *